venerdì 19 dicembre 2014

Giacomino Berchi s'è laureato in lettere...

... e noi gli facciamo i grassi complimenti!
Giacomino è un bravo ragazzo, è un neofita promettente traduttore di Chesterton, ci aiuta con la Review e siccome abbiamo proditoriamente (ma neanche troppo) sottratto questa bella foto col suo caro zio, la spiaccichiamo qui per simpatia e affetto.

Speriamo che non si guasti col crescere, coltivi sempre Chesterton e rimanga sempre umile, perché così potrà fare del bene al mondo!

Perché facciamo queste cose?

Perché tra Chestertoniani si fa così. Si è amici e un po' matti e burloni.

Un aforisma al giorno

Il misticismo tiene gli uomini sani. Fintanto che c'è il mistero, c'è la salute; distrutto il mistero, nasce la malattia. L'uomo qualunque è sempre stato sano perché è sempre stato un mistico. Ammetteva il crepuscolo. Ha sempre tenuto un piede sulla terra e un altro nel paese delle fate. Ha sempre lasciato libero se stesso di mettere in dubbio i suo dèi, ma anche (a differenza degli agnostici di oggi) di credere in essi. Gli è sempre stata più a cuore la verità che la congruenza.

Gilbert Keith Chesterton, Ortodossia

giovedì 18 dicembre 2014

Un aforisma (natalizio ed illustrato) al giorno




Se il Tintoretto, o il Veronese, ha dipinto se stesso, la sua famiglia, i suoi amici, il suo cane, nella stessa stanza della Vergine e del Bambino, era perché pensava che veramente queste cose potessero stare tutte insieme in una stessa stanza: in altre parole, sebbene il Bambino sia cresciuto, abbia vissuto e sia stato crocifisso dai prìncipi del mondo, Egli è ancora realmente un bambino, e Sua Madre la madre di un bambino.

Gilbert Keith Chesterton, Lo spirito del Natale

La postfazione di Annalisa Teggi a La Sorpresa - da Tracce

lunedì 15 dicembre 2014

Un aforisma al giorno

Mentre una tendenza costante del vecchio Adamo è quella di rivoltarsi contro quella cosa così universale e automatica che è la civiltà, di predicare deviazione e ribellione, il romanzo dell'attività di polizia mette in un certo senso sotto gli occhi il fatto che la civiltà stessa è la più sensazionale delle deviazioni e la più romanzesca delle ribellioni.

Gilbert Keith Chesterton, Come si scrive un giallo 

Un aforisma al giorno

Affermare che buddhismo e cristianesimo propongono la stessa filosofia in proposito è semplicemente falso. Tutta l'umanità concorda sul fatto che ciascuno di noi è impigliato in una rete da pesca tessuta di peccati. La maggior parte dell'umanità concorda che ci sia una via d'uscita. Ma sulla natura della via d'uscita, non credo che ci siano due istituzioni nell'universo che ci contraddicano a vicenda tanto apertamente quanto il buddhismo e il cristianesimo.

Gilbert Keith Chesterton, Ortodossia

Tweet da J. R. R. Tolkien (@TolkienQuote)

J. R. R. Tolkien (@TolkienQuote)
"There is some good in this world, and it's worth fighting for."
#Tolkien | #Quote


domenica 14 dicembre 2014

Un incontro (anche) con Chesterton a Roma

Il Cenacolo di Tommaso Moro


Cenacolo

16 dicembre, ore 18.30
Roma, Enoarcano, via delle paste 106
Cenacolo: Riflessi di Tommaso Moro nella cultura europea. Shakespeare Pellico Chesterton
Introduzione: Antonio Casu. Relatori: Luca Poggi e Maurizio Serio.
Seguirà il tradizionale brindisi di Natale.